FTSEMIB: Dal report del 7 gennaio: Ora la mia aspettativa è di una fase interlocutoria con un rapporto rischio/rendimento che, per andare long, si è deteriorato. I tempi, soprattutto a fine gennaio e febbraio sembrerebbero maturi per una correzione”. Dal report del 14 gennaio: “Abbiamo visto una settimana interlocutoria. L’impressione è che ci troviamo in una fase di distribuzione che preceda una correzione significativa. Meglio quindi mantenere portafogli leggeri o hedgiati e una prospettiva di trading di breve termine”. Nell’ultima settimana l’unica novità è stato un accenno di discesa con la rottura del supporto a 30140 che è durato un solo giorno ed è stata una trappola per orsi. Venerdì si è però formato un pattern ribassista daily. La situazione rimane quindi contrastata e l’ipotesi di una fase distributiva è ancora in piedi.

Scarica qui il reporrt 22 gennaio completo