Chi ha iniziato a sviluppare trading system più di un decennio fa nella maggior parte dei casi è legato affettivamente a Metastock o a Tradestation2000. Il più conosciuto al mondo è probabilmente il secondo, nonostante sia stato sostituito da versioni più recenti, è tuttora utilizzato da qualcuno per l’abbondanza di materiale di studio reperibile su riviste e siti specializzati.

Nella maggioranza dei casi i più lo hanno rimpiazzato con un software che ha preso piede negli ultimi cinque anni: Multicharts (Sito internazionale: www.multicharts.com, sito italiano:  www.multicharts-italia.com ).

Multicharts è una piattaforma di analisi tecnica che è stata affinata e sviluppata da un team di programmatori russi ed ha la particolarità di un editor, chiamato PowerLanguage Editor, compatibile con il linguaggio Easy Language; questa caratteristica consente di poter sfruttare migliaia di codici didattici presenti sia nella letteratura più blasonata sia su forum e siti specializzati senza dover impiegare molti sforzi nella traduzione della sintassi.

Gli ulteriori punti di forza di Multicharts sono:

  1. lo Strategy Performance Report è completo di centinaia di voci statistiche che consentono approfondite analisi delle performance dei trading systems;
  2. Il Quote Manager di Multicharts consente di immagazzinare i dati real time prelevandoli da decine di fonti dati provenienti sia da feed come Bloomberg ed eSignal sia da broker direttamente o in modalità DDE. Il Quote Manager è molto flessibile nella gestione del dato, è possibile ad esempio importare una serie storica in formato testo e richiamare in modalità on demand i dati mancanti.
  3. Multicharts può eseguire i trading system in automatico inviando i segnali al broker. Il dialogo è diretto nei confronti di numerosi broker esteri. In Italia si aggancia direttamente a Webank, IWBank, Directa e Sella;
  4. Multicharts garantisce un basso consumo del processore del computer. Questo elemento è fondamentale per avere performance reali dei trading system molto vicine a quelle teoriche.
  5. In sede di progettazione e sviluppo di trading system Multicharts fa valere avanzate capacità di
    L'optimizer

    L’optimizer di portafoglio

    ottimizzazione degli input sfruttando anche l’opzione Walk Forward Analysis (tema che affronteremo presto con un articolo ad hoc). I risultati possono poi essere visualizzati tridimensionalmente con un applicativo denominato 3D Optimization Charts che consente di individuare le aree di stabilità del trading system. In questo modo è più facile per lo sviluppatore capire se la propria strategia ha superato la sottile linea di confine che separa l’ottimizzazione dei parametri dall’overfitting (sovraottimizzazione), oltre la quale facilmente una strategia decade e fornirà risultati molto peggiori rispetto a quelli storici.

    3D smart view

    3D smart view

  6. Multicharts consente infine di poter effettuare il backtesting di portafoglio, di fondamentale importanza per chi vuole avvicinarsi in modo professionale al mondo dell’analisi sistematica dei mercati finanziari.

Cliccate QUI per il videocorso gratuito su Multicharts.